Rinoplastica chiusa o Endonasale

Rinoplastica Ibrida: la terza via della chirurgia del naso

L’intervento di rinoplastica è il più complesso e il più richiesto nell’ambito della chirurgia facciale per motivazioni mai solo completamente estetiche e mai solo completamente funzionali. Nel naso infatti forma e funzione sono un tutt’uno inscindibile: l’aspetto funzionale del naso interno e l’aspetto estetico del naso esterno non possono essere trattati come entità separate e indipendenti. Così come la correzione estetica di alcune aree chiave del naso esterno (la punta e le ali in particolare) comporta un impatto funzionale di notevole rilevanza, la correzione funzionale di alcune anomalie del naso interno (come la deviazione del setto) ha infatti conseguenze anche sul piano estetico.
Oggi la tecnologia permette di intervenire con modalità impensabili fino a qualche decennio fa: le evoluzioni più significative hanno riguardato le possibilità offerte dalla chirurgia endonasale (ovvero la rinoplastica chiusa), con tecniche sempre meno invasive, sempre più mirate e con bassissimi rischi di complicazioni gravi. In particolare, Pietro Palma ha elaborato una metodica di intervento al naso definita Rinoplastica Ibrida (Hybrid Rhinoplasty™) per le sue proprietà uniche di versatilità e precisione, mettendo insieme “il meglio” dei due approcci tradizionali (rinoplastica aperta e rinoplastica chiusa).
Nessun intervento è così personale e personalizzabile come l’intervento di rinoplastica. Nessun altro intervento ha un impatto estetico, funzionale e psicologico sul paziente paragonabile a quello di una rinoplastica. Nessun altro intervento presenta una curva di apprendimento lunga e complessa per il chirurgo facciale come la rinoplastica. Ecco perché ogni rinoplastica deve avere una sua unicità, concetto che Pietro Palma ha elaborato con il marchio registrato YOUnique Rhinoplasty™. Pietro Palma, che a questa missione ha dedicato interamente la sua attività professionale, è a disposizione per colloqui conoscitivi presso la Casa di Cura La Madonnina e la Clinica del Viso di Milano con pazienti che stiano prendendo in considerazione la possibilità di sottoporsi a un intervento al naso.

Leggi tutto

Le due tradizionali vie d’accesso chirurgiche: rinoplastica aperta e rinoplastica chiusa

La chirurgia plastica del naso prevede diverse tecniche che, semplificando, possono essere ridotte alle due principali vie d’accesso: quando le incisioni vengono effettuate sulla cute esterna della columella, per poi sollevare il lembo di pelle e tessuti molli che costituisce il rivestimento del naso scoprendone la struttura osseo-cartilaginea, parliamo di rinoplastica aperta (o rinoplastica esterna). Quando invece le incisioni di ingresso sono effettuate all’interno del naso – in sedi differenti, scelte dal chirurgo in relazione al difetto della punta che si intende correggere – parliamo di rinoplastica endonasale o “chiusa”.
Al netto di una serie di variazioni individuali di tecnica che dipendono dall’esperienza, abilità e finezza operatoria del chirurgo e che avranno un’importanza fondamentale nel determinare il risultato finale, i tempi successivi all’intervento di rinoplastica sono sostanzialmente identici nelle due tecniche. La principale criticità della tecnica endonasale (rinoplastica chiusa) è data dalla minore visibilità dell’anatomia dello scheletro cartilagineo della punta: questo comporta una potenziale minor precisione delle manovre chirurgiche per gli operatori meno esperti.

La terza via della rinoplastica: i vantaggi dell’endonasale e della tecnica open in una tecnica ibrida esclusiva

Pietro Palma ha individuato una “terza via” in rinoplastica, ovvero una tecnica ibrida che, pur effettuando incisioni interne, permette al chirurgo una visualizzazione paragonabile alla tecnica aperta senza tuttavia necessità di effettuare incisioni esterne alla columella. La tecnica descritta nel 2010 sull’autorevole rivista di settore Archives of Facial Plastic Surgery (Hybrid rhinoplasty: The 21th century approach to remodeling the nose) combina i vantaggi delle due vie finora considerate alternative, rivelandosi più versatile e più modulabile su esigenze, obiettivi e anatomia del singolo paziente di quanto non sia la tradizionale rinoplastica chiusa.
Nella classica procedura endonasale, le due incisioni sono effettuate in posizioni standard all’interno delle narici: nella tecnica messa a punto da Pietro Palma, posizione e numero delle incisioni sono flessibili, e vengono individuati dal chirurgo in funzione degli obiettivi estetico-funzionali della procedura e dell’anatomia individuale. Grazie a questi tagli modulati il chirurgo interviene esattamente dove è necessario, con la precisione della rinoplastica open ma con maggior rapidità di guarigione e assenza di cicatrici esterne, oltre che con la minore invasività tipica della rinoplastica chiusa.

Rinoplastica chiusa con Pietro Palma nella clinica di Milano

Per le sue implicazioni estetiche, funzionali e psicologiche sul paziente, oltre che per la lunga curva di apprendimento che richiede allo specialista, la rinoplastica non può essere una delle tante voci nel repertorio di un chirurgo. Nella convinzione che gli interventi di rinoplastica e settoplastica siano tra i più complessi e importanti in chirurgia facciale, Pietro Palma ha deciso di dedicare la sua intensa attività didattica, accademica e professionale unicamente alla chirurgia nasale (correttiva, funzionale e plastica-estetica).
Con all’attivo oltre un ventennio di ricerca accademica e pratica chirurgica dedicate in modo esclusivo al naso, organo centrale per impatto estetico e importanza funzionale, oggi Pietro Palma è riconosciuto tra i massimi esperti in rinoplastica in Italia e a livello internazionale. Un percorso professionale fatto di umile e appassionata ricerca, di messa a punto e applicazione di tecniche sicure e consolidate ha reso possibile l’ideazione di una metodica di intervento innovativa e versatile. YOUnique Rhinoplasty™ è la formula che compendia il senso di una rinoplastica ibrida, una “terza via” capace di andare oltre le tradizionali categorie di rinoplastica aperta e chiusa, offrendo un metodo flessibile nell’ambito di un approccio caratterizzato da precisione, senso estetico e precisi obiettivi funzionali.
Solo una diagnosi preoperatoria accurata e completa permette di disegnare ed eseguire un intervento al naso su misura, definito YOUnique Rhinoplasty™ con marchio registrato. Per colloqui conoscitivi non impegnativi, lo specialista del naso riceve presso la Clinica del Viso (Piazza Repubblica, 21 – Milano) o presso la Casa di Cura La Madonnina (Via Quadronno, 29/31 – Milano).


CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'Art. 13 del Regolamento UE 679/2016 (*)

  "La Madonnina"
Clinica del viso