Chirurgia plastica naso

Chirurgia plastica naso: modifiche estetiche e correzioni funzionali 

La natura polivalente del naso differenzia gli interventi di rinoplastica/rinosettoplastica da tutte le altre operazioni di chirurgia estetica pura. Nella maggior parte dei casi, le modifiche estetiche apportate al naso esterno implicano aspetti funzionali che devono essere attentamente valutati dallo specialista. Nel naso infatti forma e funzione sono aspetti indissolubilmente intrecciati: l’aspetto estetico si struttura intorno alla mansione dell’organo.

La chirurgia plastica del naso richiede esattezza e rigore sia nella pianificazione di ogni fase dell’intervento che nell’esecuzione di ogni gesto chirurgico. Il chirurgo rinoplastico deve possedere un vasto repertorio chirurgico, e deve essere in grado di applicare con versatilità le tecniche “giuste” per ogni specifico paziente, adattandole alla persona – e non viceversa. Nonostante il suo carattere altamente creativo, la rinoplastica non ammette scorciatoie, approssimazioni o improvvisazioni: per prevedere e controllare i risultati occorre un approccio iper-analitico associato a una super-specializzazione esclusivista.

Leggi tutto

Chirurgia plastica naso: ogni caso è unico nell’approccio di Pietro Palma (YOUnique Rhinoplasty™)

Nella filosofia di Pietro Palma la canonica dicotomia che vede contrapporsi due approcci chirurgici ben distinti (ovvero la classica rinoplastica esterna o “aperta” e la rinoplastica endonasale o “chiusa”) viene superata in positivo da un approccio denominato Hybrid Rhinoplasty™. L’approccio ibrido, che combina i principali vantaggi delle due procedure classiche rappresenta, nell’esperienza pluridecennale di Pietro Palma, la soluzione più efficace per massimizzare la personalizzazione dell’intervento. È una interpretazione altamente innovativa della rinoplastica perché privilegia la soggettività del paziente rispetto alla tecnica con cui il chirurgo si sente maggiormente a proprio agio.

Ogni naso è diverso, ogni paziente è diverso: per questa semplice ragione non possono esistere due rinoplastiche identiche per due pazienti differenti perché obiettivi e risultati sono sempre diversi. È da tempo finita l’epoca dei “nasi fatti in serie”: il fine della rinoplastica contemporanea è il “naso su misura”. La sfida più complessa nella moderna chirurgia plastica del naso è racchiusa proprio in questa unicità anatomica che il chirurgo deve saper rispettare e valorizzare. Offrendo la possibilità di scegliere numero, estensione e localizzazione delle incisioni endonasali in funzione dei bersagli anatomici, l’approccio “ibrido” messo a punto da Pietro Palma si è dimostrato ideale a in termini di versatilità chirurgica, fattore indispensabile negli interventi di settorinoplastica, rinoplastica e settoplastica.

Chirurgia plastica naso: cosa vogliono sapere i pazienti

Le domande che il chirurgo si sente rivolgere più di frequente riguardano soprattutto i costi della rinoplastica, e il grado di prevedibilità dei risultati che possiamo raggiungere con la rinoplastica. Grazie a software dedicati di fotoanalisi, studio della simmetria e simulazioni, oggi siamo in grado di prevedere il risultato con un’approssimazione che si attesta mediamente intorno all’85%, permettendo al paziente di distinguere tra obiettivi possibili, probabili o non realizzabili.

Conoscere in anticipo i risultati della rinoplastica è importante anche perché “protegge” i pazienti dallo stress di “non riconoscersi” dopo l’operazione e aiuta a far comprendere che non è realistico aspettarsi il 100% di successo nel 100% dei casi. Piccole imperfezioni residuano in circa l’8-10% delle rinoplastiche primarie, con percentuali più alte nelle rinoplastiche di revisione. Ciò avviene sia perché la tecnica – pur correttamente applicata – non sempre permette di correggere completamente i difetti, sia perché il processo di guarigione – in gran parte determinato da cause intrinseche al paziente – non è perfettamente prevedibile: è ben noto che manovre chirurgiche identiche, eseguite dalla medesima mano con i medesimi strumenti, possono produrre risultati diversi in pazienti diversi.

Chirurgia plastica naso a Milano con Pietro Palma

Rispetto a un chirurgo generalista che occasionalmente si occupa anche di chirurgia plastica del naso, un chirurgo super-specializzato offre maggiori garanzie di raggiungimento del risultato, riducendo il rischio di complicanze. Il chirurgo specialista in rinoplastica si occupa di disegnare ed eseguire un intervento al naso “su misura”, assolutamente specifico per ogni paziente, che nella filosofia di Pietro Palma si identifica con il marchio YOUnique Rhinoplasty, da lui creato e registrato a livello europeo.

Tra i massimi esperti in rinoplastica in Italia e in ambito mondiale, Pietro Palma ha concentrato la sua pratica chirurgica esclusivamente sul naso da oltre 25 anni. Il suo approccio delicato e conservativo è in linea con il principio della mini-invasività che oggi ispira ogni branca chirurgica. L’avanzamento delle conoscenze anatomiche, in parallelo all’evoluzione di tecniche chirurgiche e di tecnologie operatorie, ha creato le condizioni per l’uso di tecniche minimamente invasive ad elevata efficacia anche nei casi complessi, incluse le revisioni di rinoplastica.

Per informazioni dettagliate e personalizzate sulla chirurgia plastica naso a Milano, oltre che su rischi, risultati e costi delle procedure è possibile fissare un colloquio conoscitivo con Pietro Palma contattando: Clinica del Viso (Piazza Repubblica, 21 – Milano – Tel 02 63611932) oppure Casa di Cura “LA MADONNINA” (Via Quadronno, 29/31 – Milano – Tel 02 58395555).


CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI


Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'Art. 13 del Regolamento UE 679/2016 (*)

  "La Madonnina"
Clinica del viso